Come proteggere i capelli dal freddo

di Cinzia Iannaccio 0

L’inverno non è amico della nostra bellezza, a partire dalla salute ed aspetto dei capelli. L’aria fredda li secca ed indebolisce alterandone la fisiologica umidità: ecco allora che diventano crespi, opachi, fragili, non tengono la piega e sembrano appiccicosi ed indomabili. Il tutto è peggiorato dall’utilizzo di cappelli (spesso di lana) che possono elettrizzarli o far sudare il cuoio capelluto, dagli sbalzi di temperatura tra dentro e fuori, dal vento, dall’umidità…..Che fare? Possibile che non ci sia modo di salvaguardare la bellezza dei nostri capelli dal freddo?
Come proteggere i capelli dal freddo

In realtà possiamo fare tante cose al riguardo.

Per contrastare i danni peggiori del freddo occorre mantenere la giusta idratazione, come si fa anche con la pelle. Bere le giuste quantità di acqua (almeno 8 bicchieri al giorno) è il primo step. In seconda battuta è necessario utilizzare sempre un buon “conditioner”, un balsamo o una crema ristrutturante che arrivi in profondità nel capello: ad ogni lavaggio e magari ogni settimana o 2 applicare anche una maschera rigenerante.

Per ciò che riguarda l’asciugatura e la messa in piega è preferibile utilizzare strumenti a ioni e ceramica. Una piastra di ceramica ad esempio permette al calore di penetrare il fusto del capello in modo più uniforme e rapido, senza esporre inutilmente il capello a calore in più non necessario. Inoltre, strumenti per lo styling agli ioni neutralizzano la carica elettrica dei capelli danneggiati, proteggendoli anche da eventuali danni futuri.

Mai uscire con i capelli umidi: a parte le malattie da raffreddamento, i capelli con le basse temperature possono congelare più facilmente e ….rompersi, spezzarsi.

Provate ad utilizzare un foulard di seta al posto del cappello di lana, evita di elettrizzare i capelli (oppure se sentite molto freddo o volete essere trendy) applicate alla base del cappello invernale una sciarpetta di seta!

 

Leggi anche:

Come curare i capelli in primavera

 

 

Foto Pixabay


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>