Come risparmiare sui libri scolastici

di Giulia Tarroni 0

Il ritorno a scuola è ormai imminente: ma come fare per riuscire a risparmiare sui libri scolastici e sul corredo necessario? Oggi vi forniamo alcune idee e dritte che vi potrebbero essere utili, per fare tornare i conti in famiglia e risparmiare.

Come risparmiare sui libri scolastici

Acquistate i libri scolastici usati oppure online

Forse non tutti sanno che i libri scolastici vengono anche venduti online: un esempio è il sito di e-commerce Amazon, che propone l’acquisto di libri di scuola con uno sconto del 15% e con la consegna diretta a casa. Insomma, un bel risparmio soprattutto per chi cambia scuola e deve acquistare tutti i libri: l’offerta è valida fino all’11 settembre 2016, con reso gratuito fino al 15 ottobre. In alternativa potete anche acquistare i testi usati dagli alunni che sono passati ad una classe superiore. Il risparmio è davvero notevole, almeno fino al 50%.

Create dei gruppi di acquisto

Per acquistare il corredo scolastico come quaderni, matite, pennarelli e tutto ciò che occorre, potete anche creare un vero e proprio gruppo di acquisto con le altre famiglie. In questo modo potrete acquistare quantitativi maggiori e risparmiare.

Non seguite la moda del momento

Un altro consiglio è quello di acquistare oggetti che non siano legati al mercato pubblicitario: uno zaino scolastico pubblicizzato o di un determinato personaggio cartoon, costa molto di più rispetto ad uno neutro. Ma le mode, si sa, sono passeggere: meglio puntare su un evergreen durevole nel tempo.

Libri digitali

Infine un altro modo per risparmiare sui libri cartacei, è quello di scegliere il formato digitale: scaricarli sul tablet o sul pc offre un grandissimo risparmio sia economico, sia per gli zaini stessi, sempre più pesanti.

Foto credit Thinkstock

 


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>