Come fare telefonate di lavoro in modo corretto

di Valentina Cervelli Commenta

Come fare telefonate di lavoro in modo corretto? Non tutti gli impieghi costringono le persone a contattarne telefonicamente altre, ma in caso si ritenesse necessario bisogna essere preparati per non incorrere in errori che potrebbero rivelarsi problematici.

La prima cosa da fare è quella di avere sempre una voce calma e ben impostata: le persone con le quali dovete confrontarvi, qualsiasi sia la motivazione, saranno più disponibili se il loro interlocutore risulterà calmo e tranquillo, in grado di creare un canale di comunicazione importante e sincero. Qualsiasi cosa succeda questo è un atteggiamento che deve essere mantenuto per tutta la conversazione telefonica, anche se dall’altra parte ci si troverà ad avere a che fare con individui non propriamente educati.

Quando si eseguono telefonate di lavoro bisogna essere preparati e sapere perfettamente quale sia l’obiettivo da raggiungere ed essere pronti a sfoderare tutte le armi per farlo. Anche perché non sempre si ha la fortuna di avere dall’altra parte della cornetta persone compiacenti e collaborative ed a seconda dell’obiettivo da raggiungere potrebbero sorgere delle problematiche di diversa tipologia.

Mantenere la pazienza ed essere pronti a farlo in ogni caso diventa quindi basilare, avendo cura se necessario di prendere appunti relativi alla discussione che si sta avendo. Non tutte le telefonate di lavoro si trasformano in battaglie da condurre in territorio neutro: è quindi importante approcciarsi all’idea delle stesse senza ansia e con tranquillità.

Basterà rispettare questi semplici consigli per far sì che eseguire telefonate di lavoro rimanga sempre un piacere e non diventi un problema.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>