leonardo.it

Come fare il liquore di ciliegie

 
Gioia Bò
27 maggio 2011
1 commento

Dopo aver visto come fare la marmellata di ciliegie e come conservare le ciliegie sotto spirito, proviamo ad utilizzare questo gustosissimo frutto per la preparazione di un liquore. In commercio se ne trovano di diverse marche, ma perché accontentarci di quello che ci offre il mercato, quando possiamo provvedere da soli?

E allora scopriamo come fare il liquore di ciliegie, ottimo per rinfrescare il palato nelle afose giornate estive o da utilizzare in inverno per rallegrare un dopocena con gli amici.

Ingredienti per il liquore di ciliegie

  • 1 chilo e mezzo di ciliegie
  • 2 litri di grappa
  • mezzo litro di alcol puro a 90°
  • mezzo litro di acqua
  • 800 grammi di zucchero

Come fare il liquore di ciliegie

La prima fase della preparazione consiste nella scelta delle ciliegie adatte al nostro scopo. Se non abbiamo un ciliegio nel nostro giardino, saremo costretti a recarci al mercato per acquistare il nostro chilo e mezzo di frutti. Come regolarsi? Occorre scegliere delle ciliegie ben mature (possibilmente nere), ma comunque sode e prive di ammaccature sulla superficie.

Le ciliegie andranno poi lavate accuratamente (meglio se si utilizza un pizzico di bicarbonato di sodio), private del picciolo e dei noccioli (che andranno comunque conservati a parte) e lasciate asciugare.

A questo punto mettiamo le ciliegie in un contenitore di vetro, versiamo la grappa e chiudiamo, prima di esporre il tutto al sole per 3-4 settimane, rigirando di tanto in tanto. Ora pestiamo i noccioli fino a ridurli in polvere, mettiamoli in un altro contenitore di vetro e versiamo l’alcol puro su di essi, chiudendo ermeticamente e lasciando riposare al sole per 3-4 settimane.

Trascorse 3 o 4 settimane, preparate uno sciroppo con l’acqua e lo zucchero, facendoli scaldare in un pentolino. Lasciate poi raffreddare a temperatura ambiente ed unitevi il contenuto alcolico dei due vasi di vetro. Mescolate accuratamente, imbottigliate e lasciate riposare ancora per qualche settimana in un luogo fresco e buio prima di consumare il vostro liquore di ciliegie.

Articoli Correlati
Come fare il tiramisù alle ciliegie

Come fare il tiramisù alle ciliegie

In estate i dolci, oltre ad essere gustosi, devono essere freschi e rinfrescanti, magari a base di frusta meglio ancora se di stagione. Qualche tempo fa vi avevamo illustrato la […]

Come fare il liquore al carciofo

Come fare il liquore al carciofo

Oggi torniamo a parlare di liquori e lo facciamo con una bevanda che più che un liquore è un digestivo, ossia il liquore al carciofo. Se cercate, infatti, un liquore […]

Come fare il liquore al cocco

Come fare il liquore al cocco

Il liquore al cocco non è così diffuso come altri tipi di alcolici, ma il suo gusto unico lo rende particolarmente pregiato sia per arricchire un dopocena con gli amici […]

Come fare il liquore al caffè

Come fare il liquore al caffè

Ottimo come digestivo, utilizzabile sia per riscaldare le fredde serate d’inverno che per rinfrescare gli afosi pomeriggi d’estate, il liquore al caffè è senza dubbio uno dei più apprezzati in […]

Come conservare le ciliegie sotto spirito

Come conservare le ciliegie sotto spirito

Avete in giardino o nel frutteto una pianta di ciligie e non sapete come utilizzare questi gustosissimi frutti? Uno dei metodi migliori per la conservazione è quello di trasformare le […]

Lista Commenti
Aggiungi il tuo commento

Fai Login oppure Iscriviti: è gratis e bastano pochi secondi.

Nome*
E-mail**
Sito Web
* richiesto
** richiesta, ma non sarà pubblicata
Commento