Come affrontare saldi estivi al top

di Valentina Cervelli Commenta

Come affrontare i saldi estivi al top? Anche quest’anno per qualche tempo negozi fisici ed online offriranno a clienti desiderosi di shopping dei prezzi vantaggiosi su beni selezionati: vediamo insieme come non farsi fregare da offerte civetta ed acquistare effettivamente a meno prezzo.

Come sempre ogni anno le diverse regioni tendono ad avere inizia sfasati e differenti approcci a questo periodo di occasioni: per uscire “vivi” e soddisfatti dal periodo dei saldi lo shopping deve essere fatto in modo intelligente sia per ciò che concerne la ricerca del bene sia per lo sconto che viene applicato allo stesso. Ecco quindi che per prima cosa, a prescindere che si tratti di abbigliamento o meno, è fare un confronto tra quello che è il prezzo del bene a costo pieno e quello dei saldi. In caso di acquisto online è consigliabile ricercare quanto il prodotto sia valutato di listino.

Altro consiglio riguarda l’avere le idee chiare per ciò che concerne il prodotto da acquistare: non perché non si si possa far conquistare dall’impeto del momento ma perché se possibile è bene evitare di acquistare cose inutili solo per via di un messaggio “pubblicitario” convincente.

Altro punto importante: all’inizio del periodo dei saldi è necessario diffidare un poco degli sconti che superano il 50%. Spesso e volentieri è semplicemente merce datata rimasta in magazzino. Ricordate che per legge il cartellino deve esporre il costo originale del capo, la percentuale di sconto applicata e il costo della merce scontata.  E se un capo è difettoso o fallato si ha, a prescindere dai saldi, diritto al cambio o al rimborso.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>