Come applicare un collare antiparassitario al cane

di Cinzia Iannaccio 0

Si avvicina la primavera e con essa la necessità di fornire il proprio cane di un adeguato trattamento antiparassitario. Si può scegliere tra spot-on, compresse, spray, shampoo e collari. Tutto dipende da quali parassiti si vogliono contrastare e dalla praticità e sicurezza che si vuole avere. Il collare antiparassitario è una delle soluzioni migliori: funziona contro pulci, zecche, pappataci ed altri parassiti esterni (ma non contro quelli interni come la filaria), nella maggioranza dei casi hanno anche un effetto repellente e durano a lungo (anche diversi mesi). Come applicarlo? Con quali accortezze?

Come applicare un collare antiparassitario al cane

Praticamente tutte le confezioni di collari antiparassitari hanno il foglietto illustrativo con le spiegazioni circa l’applicazione e la sicurezza. Riassumiamo qui passo dopo passo:

  1. Indossare guanti per aprire la confezione e maneggiare il collare
  2. Metterlo intorno al collo del cane facendo passare la stringa lunga nel passante
  3. La giusta misura non è ne troppo larga ne troppo stretta: tra il collare ed il collo di Fido dovrebbero passare comodamente 2 dita
  4. Se è troppo largo il cane potrebbe sfilarlo, perderlo o masticarlo; in questo caso il pet potrebbe sviluppare disturbi gastrointestinali
  5. Se -una volta regolata la misura- oltre il passante ci sono più di 2 centimetri di stringa, tagliare la parte in eccesso.
  6. I collari hano un’efficacia antiparassitaria pressocché immediata ed una durata in efficacia fino a 9 mesi

 

Potrebbero interessarvi anche i seguenti post su argomenti simili:

 

Come lavare il cane in casa

 

Come disinfettare la cuccia del cane

 

 

 

Foto: Thinkstoc


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>