Come fare brodo di carne per Natale

di Valentina Cervelli 0

Come fare il brodo di carne per Natale? In molte zone d’Italia il 25 dicembre è tradizione mangiare a pranzo i tortellini con brodo. Scopriamo insieme come fare per evitare di consumare un alimento poco consono alle feste.

Come fare brodo di carne per Natale

In realtà fare il brodo di carne per Natale non differisce molto in azione a quello che si preparerebbe in ogni momento dell’anno. Data la solennità dell’occasione si vorrà avere più cura nella ricerca degli ingredienti. Ed è proprio quello il segreto di un’ottima riuscita del piatto. Quando si deve preparare il brodo è consigliato selezionare i tagli anteriori del manzo e quelli della pancia. Biancostato di pancia, punta di petto e collo sono quelli considerabili i più saporiti ai qual vanno aggiunte le guance e la coda se di accompagnamento si vuole mangiare la carne che ha dato vita a quel magnifico fluido.

Per essere certi del risultato bisogna poi aggiungere delle ossa di ginocchio e di femore ricchi di collagene e di sapore e magari anche un pezzetto di midollo. Per ciò che concerne le verdure di accompagnamento via libera totale a carote e cipolle che non devono mancare ed essere il più possibile inalterate. A seconda del proprio gusto personale è poi possibile aggiungere bacche di ginepro o altre spezie che provvedano a rinforzare un po’ il sapore.

Importante: è bene valutare la quantità degli ingredienti in base al numero di persone che dovranno consumarlo. La cottura, a seconda del recipiente scelto dovrà durare dalle 1 alle 3 ore se si vuole ottenere un risultato degno di questo nome.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>