Come scegliere le verdure per l’orto

di Valentina Cervelli Commenta

Come scegliere le verdure per l’orto? Darsi alla coltivazione fai da te può essere semplice e proficuo se si è capaci di approcciare questa attività sfruttando al meglio le nozioni basilari di funzionamento ad esso legato. E la scelta degli ortaggi è senza dubbio importante, tanto quanto come il luogo di coltura.

Bisogna infatti tenere da conto che alcune verdure abbiano una migliore capacità di adattamento alle condizioni ambientali rispetto ad altre e che per questo motivo alcune piante commestibili abbiano una maggiore facilità nell’essere coltivate ad esempio all’interno di un orto sul balcone.

Piante per orto sul balcone

E’ inutile negarlo, coltivare un orto sul balcone è il sogno di chiunque viva in città, sia per motivazioni legate allo sfruttamento del tempo libero sia per riuscire ad ottenere degli ortaggi buoni da consumare nella vita di tutti i giorni. La nostra filosofia è quella di provare sempre, lavorando sulle condizioni, ma tra le verdure che più facilmente sono coltivabili in vaso abbiamo:

  • carote
  • zucchine
  • cetrioli
  • ravanello
  • fagiolini
  • lattuga
  • piselli
  • rapa
  • cipolletta
  • cicoria
  • pomodori.

Ovviamente per ognuno di loro sarà necessario applicare le cure che la loro specie richiede e fare la scelta giusta tra di esse è strettamente legato a quelle che sono le condizioni necessarie alla loro crescita.

Piante da orto in piena terra

Come scegliere invece le piante per un orto classico? Generalmente la natura stessa della tipologia di coltivazione non crea problematiche eccessive: è semplicemente importante tenere da conto fattori come la temperatura e la composizione del terreno, la quale può essere modificata e corretta. Detto ciò, è consigliabile, nel nostro paese, puntare principalmente alla coltura di questi ortaggi:

  • patate
  • spinaci
  • sedano rapa
  • fagioli
  • cavoli e brassicacee
  • cavoletti di Bruxelles
  • carote
  • zucchine
  • cetrioli
  • ravanello
  • fagiolini
  • lattuga
  • piselli
  • rapa
  • cipolla
  • cipolletta
  • cicoria
  • pomodori

Come è possibile notare, anche in questo caso la scelta deve essere eseguita in base alle condizioni che si hanno a disposizione.

Photo Credits | Cora Mueller / Shutterstock.com

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>