Come incartare regali in modo sostenibile

di Valentina Cervelli 0

Come incartare regali in modo sostenibile? Anche il Natale, come qualsiasi altra festività “pubblica” o privata può essere celebrata rispettando l’ambiente. Scopriamo insieme come rendere green anche questo task.

Come incartare regali in modo sostenibile

Il tutto essenzialmente si basa sul concetto di riciclo: impegnarsi sul rendere meno dispendioso questa parte della consegna di regali consente di proteggere l’ambiente ed al contempo ottimizzare le spese. In fin dei conti la carta da regalo è di solito quell’elemento che ha la durata più breve: spesso viene letteralmente strappata e basta. Cosa fare quindi?

E’ presto detto: bisogna pensare in modo nuovo all’involucro dei regali: la prima opzione, quella più semplice da attuare, consiste nell’acquistare della carta riciclata. In questo caso si parte già da una condizione di vantaggio green, ma è palese che si può e si deve fare di più.  Ad ogni modo la carta in questione può essere abbellita con differenti decorazioni, a partire dall’uso di timbri in legno fino ad arrivare alla creazione di diverse coccarde con il nastro: questo sempre se non si voglia dipingerla direttamente.

Un’altra soluzione possibile è quella di riciclare vecchie tovagliette di Natale se le si hanno in casa: si possono usare proprio come si userebbe la carta da regalo tradizionale o creare dei pacchi di stoffa tipici della tradizione giapponese. O ancora sfruttarli per ricavare dei nastri per dare vita a decorazioni speciali. Il riciclo natalizio per gli involucri vive anche di quello che è possibile ottenere da vecchi giornali o riviste: in fin dei conti se opportunamente piegati entrambi possono servire allo scopo.

 

 


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>