Colore pareti: come dipingere il cielo stellato nella stanza dei bambini

di Gioia Bò Commenta

Nel dipingere la pareti della propria casa, occorre prestare particolare attenzione ai colori scelti per la camera dei bambini, visto che proprio la tinta influisce in modo positivo o negativo sull’umore e sul carattere del piccolo. E allora perché non ricreare un ambiente tranquillo, riproducendo un pezzo di cielo nella camera dei bambini? Per la realizzazione dei cielo stellato nella stanza dei bimbi non occorrono conoscenze particolari nel campo della pittura, ma basterà un po’ di fantasia ed una buona dose di volontà per ottenere risultati apprezzabili.

La prima cosa da fare è decidere se si vuole realizzare un lavoro “completo”, interessando anche le pareti della stanza, o se ci si vuole limitare al solo soffitto. A questo punto si compera la quantità di tinta sufficiente e si passa al lavoro vero e proprio. Se avete qualche soldo in più da spendere, potete optare per un colore già pronto per l’uso, ma il consiglio è sempre quello di puntare su una tinta bianca da diluire poi con i colori per pittori, secondo la tonalità che si vuole ottenere.

A questo punto stendiamo una mano di colore su tutta la superficie, in modo da ottenere una tinta uniforme. Se il lavoro è limitato al solo soffitto, proteggiamo i punti di incontro con le pareti utilizzando del nastro di carta. Lasciamo poi asciugare per almeno 12 ore e – se necessario – ripetiamo l’operazione. Ed ora arriva la parte più divertente della realizzazione, quella cioè che prevede l’appicazione delle stelle e della luna. Come fare?

In commercio esistono degli adesivi già pronti da incollare, ma è consigliabile dipingere direttamente gli astri sul soffitto o sulle pareti, per evitare che il caldo o l’umidità stacchino gli adesivi, vanificando il nostro lavoro. Procuriamoci dunque degli stencil a forma di stella (possibilmente di dimensioni diverse) ed applichiamoli al soffitto, colorandoli poi di bianco o di giallo brillante all’interno. Stacchiamo delicatamente gli stencil e ripetiamo l’operazione su tutta la superficie, prestando attenzione alla distanza tra una stella e l’altra. Con la stessa tecnica dipingiamo la luna e godiamoci poi il risultato ottenuto.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>