Come celebrare carnevale eco sostenibile

di Valentina Cervelli 0

Come celebrare un carnevale eco sostenibile? La salvaguardia dell’ambiente può divenire un fattore primario anche in un’occasione di divertimento come questa: non serve molto, basta stare attenti ad alcuni piccoli elementi che spesso si danno per scontati e che possono essere modificati con un po’ di attenzione.

Come celebrare carnevale eco sostenibile

Via libera alla carta e al fai da te

Festeggiare un carnevale eco sostenibile significa dare spazio ai materiali giusti quando ci si diverte. Questo significa evitare di utilizzare plastica in maniera eccessiva, prediligendo l’uso di tutti quegli scherzi e gadget creati con carta e altri materiali biodegradabili. Non si può negare che la plastica possa essere più attraente per colore e robustezza da parte dei bambini, ma se si vuole rispettare l’ambiente è necessario fare delle rinunce che sul lungo periodo saranno in grado di dare i propri frutti. Se si vogliono far utilizzare ai più piccoli i coriandoli e festeggiare un carnevale sostenibile allo stesso tempo è consigliato acquistare dei coriandoli di carta o addirittura farli da soli a casa riciclando delle vecchie riviste.

Lo stesso discorso è valido per le maschere di carnevale: sebbene possa essere una valida iniziativa quella di riciclare il più possibile il costume dell’anno precedente si può risparmiare ed evitare consumi inutili in grado di avere impatto sull’ambiente anche creando le maschere attraverso il fai da te. Con l’aiuto delle nonne abili a cucire e quello dei tutorial presenti su Youtube è possibile dare vita a maschere della tradizione e non in men che non si dica.

Cibi e stuzzichini di Carnevale

Come celebrare carnevale eco sostenibile

Carnevale può essere sostenibile anche dal punto di vista dei dolci e dei cibi da consumare alle feste: basta raccogliere tutta la materia prima necessaria e mettersi ai fornelli. Come accade nel corso del Natale, la cucina può diventare il centro nevralgico della preparazione e dei festeggiamenti: un’occasione per dare modo a diverse generazioni di entrare in contatto e divertirsi in anticipo sulla festa nel preparare castagnole, chiacchiere (o frappe) e qualsiasi cosa possa stuzzicare il palato di grandi e piccini.

Il consiglio per essere sostenibili? Date spazio alla fantasia rispettando però la stagionalità degli ingredienti: in questo modo si può essere sicuri di non aver compromesso, seppure involontariamente, l’ambiente attraverso il sostegno di colture che possono risultare inquinanti. Il fai da te a Carnevale è da considerare la via maestra se si vuole rispettare l’ambiente: e lo si può selezionare senza avere paura di non riuscire.

 


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>