Come evitare si crei ghiaccio nel freezer

di Valentina Cervelli 0

Come evitare che si crei ghiaccio nel freezer? Purtroppo questo è un problema che definire ricorrente nella vita di una persona è un eufemismo: scopriamo insieme come comportarci per prevenire questa manifestazione problematica all’interno del nostro elettrodomestico.

Come evitare si crei ghiaccio nel freezer

Evitare la formazione di ghiaccio all’interno

Si può puntare anche ad avere il freezer più avanzato del mondo ma in qualche modo, ad un certo punto, si dovrà combattere con il problema del ghiaccio che si forma sulle pareti: un pericolo che si corre sia quando il freezer è combinato al frigorifero, sia quando si acquista il classico pozzetto nel quale inserire i cibi da congelare. Spesso ci si accorge di questa problematica quando nonostante gli sforzi che si fanno per fare entrare gli alimenti all’interno, tali tentativi vanno a vuoto.

Questo avviene perché da ogni lato si è creato tanto ghiaccio da dover rendere necessario sbrinare l’elettrodomestico. Per comprendere come affrontare il problema è necessario prima di tutto capire perché ciò accade. Perché si forma il ghiaccio? La risposta è semplice: ogni volta che apriamo lo sportello del freezer, l’aria fredda all’interno del dispositivo si trova ad avere a che fare con quella calda e umida proveniente dall’esterno. Si crea della condensa che si ghiaccia e prima crea della semplice brina e poi dei veri e propri blocchi: gli stessi che non ci concedono di riuscire a conservare come si deve tutti gli alimenti che vogliamo.

Lo stesso ghiaccio che diventa difficile poi da rimuovere senza sbrinare l’intero freezer.

Attenzione alla temperatura e alla pulizia

Come evitare si crei ghiaccio nel freezer

Come evitare che si formi ghiaccio nel freezer quindi? Ovviamente il primo consiglio è quello di aprirlo il meno possibile: facendo entrare meno aria da fuori e quindi meno umidità si avrà la formazione di meno condensa e quindi di meno brina. Riuscire in questo obiettivo passa per prima cosa attraverso un’attenta catalogazione dei cibi e al riporli con attenzione tutti in una volta.

E’ altrettanto necessario poi controllare la temperatura: un discorso che deve essere fatto sia per il freezer che dovrebbe essere impostato sui -18 gradi centigradi, sia per gli alimenti che si inseriscono all’interno che non devono essere assolutamente caldi, ma già freschi o freddi.  Anche la manutenzione è importante: è necessario prendersi cura delle guarnizioni per evitare che il dispositivo perda freddo e mantenerlo sempre pulito.

Un ulteriore consiglio? Bisogna evitare sia di riempirlo troppo poco che troppo: non è un caso che la maggior parte dei produttori suggeriscano di riempire il congelatore solo per tre quarti della sia capacità.

 


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>