Come scegliere le farine se si è affetti da Celiachia

di Valentina Cervelli 0

Come scegliere le farine se si è affetti da celiachia? Quando si soffre di intolleranza al glutine è necessario eliminare dalla propria dieta tutti gli alimenti che lo contengono. Soprattutto quando di devono preparare alcune ricette scegliere quella giusta diventa basilare.

Come scegliere le farine se si è affetti da Celiachia

Quali farine scegliere per una dieta senza glutine

Grazie a una maggiore conoscenza di questa patologia ora sono molti di più che in passato gli interlocutori che hanno deciso di dare spazio alla produzione di alimenti senza glutine e farine. Nel caso si volesse decidere quale comprare in purezza, come regolarsi? Di certo è necessario evitare, oltre alla farina di frumento anche il Farro, il Kamut, l’Orzo, la Segale, il Farro Spelta e il Triticale: tutte loro infatti contengono glutine.

Chi soffre di celiachia può invece consumare farine ottenute da Amaranto, Castagne, Grano Saraceno, Legumi, Mais, Miglio, Quinoa, Riso, Sesamo, Sorgo e Tapioca. Esse infatti non solo sono prive di questo protide per loro natura, ma se mescolate con attenzione e nelle giuste dosi, possono aiutare a ricreare quasi perfettamente quella che è la consistenza di un impasto che si otterrebbe con della farina normale. Ovviamente per quanto tutte siano senza glutine nella scelta bisogna tenere da conto della digeribilità di ognuna di esse.

Molte marche offrono mix appositi di farina senza glutine per cucinare: nel caso si abbia la necessità di provvedere a specifiche preparazioni, è consigliato optare per questo tipo di soluzioni.

Quali sono le farine senza glutine più utilizzate

Come scegliere le farine se si è affetti da Celiachia

Quali sono le farine più note?  Di certo la farina di riso merita una attenzione del tutto particolare: essa è un prodotto della macinazione del chicco privato della crusca esterna, è gluten free e molto povera di grassi. E’ senza dubbio uno degli elementi più “malleabili” che dà modo di poter preparare pasta, gnocchi, biscotti e cracker.  Anche il grano saraceno è una delle farine per celiaci che possono dare maggiore soddisfazione. Non si tratta di un frumento classico, appartiene a un’altra famiglia e quindi non possiede glutine al suo interno: specialmente se mescolata ad altre farine è in grado di divenire un’ottima base per la preparazione di pizza, pane e focacce.

Anche la farina di mais è molto utilizzata nelle ricette per celiaci: soprattutto per ciò che concerne la preparazione di pasta gluten free a livello industriale. La farina di castagne, molto buona e ricca di vitamina C e di fibre, è solitamente utilizzata per la preparazione di dolci tipici o di pasta frolla insieme ad altre farine.

Tra le novità più interessanti in tal senso, oltre alle farine di legumi, vi è quella di avena che da poco viene trattata in modo tale che perda il glutine: aggiunta alla dieta grazie ai beta-glucani, aiuta a mantenere bassi i livelli di colesterolo.

 


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>