Come fare il bagno in mare dopo mangiato in sicurezza

di Valentina Cervelli 0

Come fare il bagno in mare dopo mangiato in sicurezza? Una delle cose che viene insegnato fin da subito è che buttarsi in acqua dopo aver mangiato può rappresentare un problema: cerchiamo di capire come regolarci e quale sia la realtà dei fatti.

Come fare il bagno in mare dopo mangiato in sicurezza

Fare bagno dopo mangiato fa davvero male?

Si dice tutto e il contrario di tutto in merito a questo tema: c’è chi sostiene che il problema è presente solo se ci si bagna nel corso della digestione, altri che se ci si tuffa subito dopo non vi sono problemi. La realtà dei fatti sta nel mezzo e dipende dalle reazioni del corpo umano agli sbalzi di temperatura quando vi sono dei processi specifici in atto.

Quella di attendere dopo aver mangiato alcune ore prima di fare il bagno sembra essere una “tradizione” solo italiana vista tra l’altro con sguardo sorpreso dai turisti internazionali che non hanno mai aspettato due ore prima di entrare in acqua dopo mangiato. Il rischio più grande che si corre quando si mangia in spiaggia e ci si butta in acqua è quello della congestione. Lo sbalzo termico in alcuni casi potrebbe causare addirittura svenimenti e nausea: aggiungere la digestione al quadro totale, se non si fa attenzione, potrebbe mettere in serio rischio la vita della persona.

Ecco quindi che rispetto a questo tema ci si dovrebbe posizionare a metà tra lo scetticismo e la tragedia facendo attenzione.

Bagno in mare dopo mangiato, ecco come 

Come fare il bagno in mare dopo mangiato in sicurezza

Per fare il bagno in mare dopo mangiato in sicurezza basta prendere delle precauzioni: assunto valido per grandi e piccoli. La prima cosa da fare è quella di evitare l’impatto improvviso con l’acqua fredda: quando si è accaldati questo può portare a un abbassamento di pressione con tutte le conseguenze del caso. Bagnate quindi con delicatezza prima di tutto testa e pancia, magari immergendosi con gradualità.

Ovviamente è bene non fare il bagno da soli in modo tale che se si ha qualche difficoltà si può contare sull’aiuto di qualcuno, che a sua volta dovrà fare attenzione.  Uno dei problemi principali del tuffarsi dopo aver mangiato è legato alla digestione: per non incontrare problemi è consigliato mangiare leggero e non consumare alcol.

Ci vuole insomma, per far il bagno in tutta sicurezza in mare, un po’ di bu0nsenso: niente vieta di poter fare il bagno dopo mangiato. L’unica accortezza è quella di non superare quei limiti che potrebbero causare problemi all’organismo se la reazi0ne dello stesso all’immersione non fosse positiva.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>