Come fare il cocktail Bull Shot

di Daniela 0

Come fare il cocktail Bull Shot

Per la nostra rubrica dedicata ai cocktail oggi vi illustreremo un drink molto particolare e decisamente adatto alla stagione nella quale stiamo entrando: si tratta del Bull Shot, un cocktail a base di vodka, consommé di manzo ed altri ingredienti particolari. Questo cocktail può essere servito sia freddo che caldo e, nonostante la presenza della vodka, è poco alcolico. Scopriamone storia e ricetta.

Cocktail Bull Shot, la storia

Il cocktail Bull Shot nacque negli Stati Uniti intorno agli anni Sessanta; il suo nome significa “proiettile per un tono scatenato”, in quanto nella versione fredda veniva usato come “ricostituente” da bere al mattino dopo una notte di bagordi. Il Bull Shot può essere bevuto anche caldo e, in questo caso è ideale come aperitivo o per integrare un pasto leggero. Questo cocktail è entrato a far parte della lista IBA, l’Associazione Internazione dei Bartender, a partire dal 1995.

Cocktail Bull Shot, la ricetta

Ingredienti: 3/10 di vodka neutra, 6/10 di consommé di manzo, qualche goccia di salsa Worcester, qualche goccia di tabasco, un decimo di succo di limone, sale di sedano, sale e pepe.

Preparazione

Versione fredda. Unite tutto gli ingredienti nello shaker o nel boston americano, un agitatore dotato di bicchiere, unendo un po’ di ghiaccio cristallino; shakerate bene e poi versate in un tumbler medio.

Versione calda. Questa versione si prepara direttamente nel tumbler medio, versando prima il consommé di manzo ben caldo, poi la vodka, il succo di limone, la salsa Worcester, il tabasco, sale, pepe e, infine, il sale di sedano. In entrambe le versioni non sono previste decorazioni se non un paio di cannucce corte.

Cocktail Bull Shot, le varianti

Il cocktail Bull Shot è a sua volta una variante, seppur non del tutto, del più noto Bloody Mary, in quanto il succo di pomodoro viene sostituito dal consommé di manzo.

 

[Foto]


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>