Come lavare l’automobile in modo ecologico

di Daniela 0

Come lavare l'automobile in modo ecologico

In estate lavare spesso l’automobile è doveroso: tra sabbia, picnic in campagna e gite in montagna, si impolvera di più e si sporca molto anche all’interno. Per lavare l’automobile ci si può rivolgere agli appositi autolavaggi dove c’è il personale che si occupa della pulizia dell’auto, oppure ricorrere ai self service o ancora, se si dispone di uno spazio, lavarla da soli a casa. Nell’ultimo caso è doveroso avere un occhio di riguardo per l’ambiente e usare delle piccole accortezze per non sprecare acqua e non esagerare con i detergenti; vediamo, quindi, come lavare l’automobile in modo ecologico.

Come lavare la parte interna dell’auto in modo ecologico

I suggerimenti per lavare l’automobile in modo ecologico iniziano con la parte interna; la prima cosa da fare è raccogliere tutti i rifiuti presenti all’interno dell’auto, come carte delle caramelle, lattine o bottiglie vuote, vecchi giornali e dividerli a seconda della raccolta differenziata; dopodiché sbattete bene i tappetini interni in modo da togliere tutti i residui di polvere e di sporco: si potrebbe farlo con l’aspirapolvere ma così si evita di consumare elettricità; per lavarli basta strofinarli con una spugna ruvida imbevuta di acqua e alcool.

Per quanto riguarda il cruscotto, potete ricorrere all’apposito prodotto, oppure a un semplice panno inumidito con dell’acqua, che eliminerà la polvere senza rovinarlo; per i finestrini e i vetri bastano poco alcool e acqua passati con dei fogli di giornali da ricicli;

Come lavare la parte esterna dell’auto in modo ecologico

Per la pulizia usare solo prodotti naturali, come il sapone biodegradabile e per le gomme e i cerchioni con una soluzione di acqua e aceto. Per il risciacquo la parola d’ordine è “non sprecare acqua” quindi mettete la quantità necessaria in un secchio per non sprecarla; certamente con una sistola sarebbe più facile e veloce, ma lo spreco sarebbe eccessivo. Per asciugare l’auto usate stracci e pezze ricavate da vecchie magliette o camicie da buttare.

 

Photo Credit | Thinkstock


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>