Come preparare schiuma da barba fatta in casa

di Valentina Cervelli 0

Come preparare la schiuma da barba fatta in casa? Preparare questo composto fai da te per rasare la propria barba è un’operazione abbastanza facile da portare avanti che può rivelarsi una vera e propria salvezza se la spuma industriale non è adatta alla propria pelle.

Come preparare schiuma da barba fatta in casa

I benefici della schiuma da barba fatta in casa

Non molti lo sanno ma alcune formulazioni di schiuma da barba in commercio presentano al loro interno due elementi potenzialmente pericolosi per la salute di chi si rasa: essi sono il laurilsolfato di sodio (SLS) e il lauresolfato di sodio (SLES), di solito impiegati per ottenere una buona schiuma. Il punto è che il primo è stato associato in passato al problema dell’ìnterruzione endocrina mentre nel secondo in alcuni casi può essere veicolo dell’agente cancerogeno chiamato diossano.  Non solo, spesso alcuni eccipienti irritano la pelle e scatenano reazioni allergiche: ecco che una schiuma da barba fai da te può presentare benefici maggiori rispetto a quella classica comprata nel supermercato.

Creare la schiuma da barba fatta in casa

Come preparare schiuma da barba fatta in casa

Importante da sottolineare: si parla di schiuma da barba ma può essere utilizzata senza problemi anche per le esigenze depilatorie delle donne. Una prima ricetta prevede l’uso di 2/3 di tazza di burro di karitè, 2/3 di olio di cocco, 1/4 di tazza di olio d’oliva o di semi d’uva e da 10 a 20 gocce dell’olio essenziale che più si preferisce. Per preparare questo composto bisogna sciogliere il burro di karité e l’olio di cocco insieme e a fuoco basso sul fornello, fino alla loro liquefazione avendo cura di non portare ad ebollizione. Si deve poi aggiungere l’olio extravergine di oliva o quello di uva insieme all’olio essenziale di proprio gradimento e mescolare con cura ponendo poi il composto in frigio fino a che non rapprenda e quindi deve poi essere frullato il tutto con una frusta elettrica per 3 -4 minuti dopo aver lasciato la crema fuori dal frigo per 1-2 minuti.

In alternativa, data la difficoltà di eliminazione nei tubi di scarico del burro di karitè si può creare una crema con mezza tazza di olio d’oliva, di semi d’uva o di mandorle, 1/4 tazza di miele, 1/4 di tazza di sapone neutro e 10 gocce di olio essenziale: in questo caso basterà limitarsi a mescolare il tutto al fine di ottenere una pasta in grado di aiutare la rasatura ed al contempo lasciare la pelle morbida ed idratata. Per ciò che concerne la scelta dell’olio essenziale non vi sono limitazioni al gusto della persona.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>