Come prevenire le macchie cutanee

di Gianni Puglisi 0

Come prevenire le macchie cutanee

Le macchie cutanee sono un problema, spesso, legato alle età o al sole. Ecco quindi che in questo momento dell’anno diventa fondamentale parlare di prevenzione e cercare di fare molta attenzione alla propria pelle, per non danneggiarla anche inavvertitamente. Le discromie cutanee possono manifestarsi sia nell’uomo sia nelle donne, ma sono soprattutto le signore a esserne particolarmente vittime.

Come si può proteggere la propria pelle? Prima di tutto consideriamo che alcuni fototipi sono particolarmente soggetti a questo inestetismo. Se avete la carnagione chiara (siete bionde o rosse) per voi ci vuole un carico maggiore di protezione solare. Seconda cosa ricordate che ‘assunzione di alcuni farmaci, come la pillola, ma anche la gravidanza, tendono a favorire la comparsa delle macchie.

È molto importante applicare la crema solare anche in città. Se non avete voglia di utilizzare una protezione (per pigrizia), acquistate cosmetici che già la contengono. Purtroppo il sole scotta anche quando non ce ne rendiamo conto.  Evitate di prendere sole diretto, soprattutto in viso. Ci si abbronza anche sotto l’ombrellone e un bel cappello a tesa larga può essere anche un accessorio fashion in riva al mare.

Al mare per il viso usate sempre la protezione 50, mentre in altre zone del corpo potete anche applicare la 30 senza paura. Fate periodicamente dei piccoli e soprattutto delicati scrub per rimuovere le cellule morte e per evitare abbronzature a macchie. È un piccolo consiglio anche per rendere la pelle più omogenea, eliminando le discromie allo stato iniziale.  Al termine della giornata, coccolate la pelle con una buona crema idratante e/o antiage.

Esistono poi delle creme schiarenti, se avete già qualche piccola macchiolina. Sono dei buoni prodotti anche se non sono risolutivi. L’unica raccomandazione che posso fornirvi è quella di non usare queste lozioni in estate. Non bisogna esporsi al sole, perché l’effetto potrebbe essere contrario a quello sperato.

Photo Credit | ThinkStock


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>