Come disegnare le lentiggini sul viso

di Valentina Cervelli 0

Come disegnare le lentiggini sul viso? C’è chi le nasconde considerandole un difetto e c’è chi le vorrebbe e non le ha: oggi veniamo incontro a questi ultimi, dando qualche consiglio per apporne di false ma gradevoli.

Come disegnare le lentiggini sul viso

Soprattutto con l’arrivo dell’estate questo elemento dell’epidermide acquista un’importanza tutta sua anche perché chi le possiede naturalmente durante la stagione calda, grazie al sole, si accende letteralmente di efelidi.  Ecco quindi che chi le vorrebbe avere può cogliere l’opportunità di disegnarle, con cura, ed ottenere un effetto molto naturale se l’intero processo è eseguito nel modo giusto. La prima cosa da fare, come ogni volta che si pone del trucco sul viso, è quella di idratare la pelle: in questo modo è come se si preparasse una tela per un dipinto.  In seguito, è consigliato creare una base molto leggera di make up, magari con un leggero fondotinta ed un altrettanto impercettibile velo di setting podwer a rendere il tutto più stabile.

Per disegnare le lentiggini serve un mezzo adatto che in questo caso può essere rappresentato da un eyeliner, una matita per gli occhi o una per le sopracciglia: l’importante è che il colore sembri il più naturale possibile. E questo significa scegliere un marrone tendente al rosso come il Terra di Siena: è la tonalità più vicina a quella naturale delle lentiggini le quali per ottenere l’effetto giusto devono essere poste sopra e intorno al naso e sugli zigomi.

Non ci vuole molto, basta fare tanti puntini con lo strumento scelto e poi picchiettare con le dita per renderle meno nitide.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>