Come fare lo speedtest con Google

di Valentina Cervelli Commenta

Come fare lo speedtest con Google? Esso può rivelarsi comodo per fare un controllo della propria connessione internet in caso di rallentamenti o problemi di sorta senza dover impazzire a trovarne un sito specifico per l’analisi.

Sono molti i siti web, applicazioni e simili che offrono di verificare la tua velocità in rete, spesso ottimizzati per diversi dispositivi: tra di essi non manca per l’appunto anche Google che può rivelarsi in tal senso la soluzione più comoda e veloce. Entrando nello specifico, lo speedtest di Google è realizzato in collaborazione con Measurement Lab e per verificare la velocità della connessione scaricherà 40 megabyte in 30 secondi: a seconda di quanto riuscirà a scaricare nel lasso di tempo prestabilito potrà “giudicare” quanto effettivamente la stessa sarà veloce.

Per usare lo speedtest di Google è necessario, da qualunque browser, cercare “Speed test”: nei risultati apparirà un riquadro in evidenza nel quale si potranno trovare le istruzioni per eseguire il test di velocità e il pulsante Esegui: al termine della procedura Google ti indicherà la velocità in download e in upload. Allo stesso modo si potrà eseguire il test utilizzando dispositivi mobili, sia Apple che Android: basterà infatti eseguire la stessa procedura prevista per il PC.

A livello pratico il suo “girare” non blocca assolutamente o rallenta il dispositivo in utilizzo. Per avere una valutazione reale è bene evitare di utilizzare o tenere aperte troppe schede nel browser che potrebbero catturare della banda non rendendola disponibile per il test. Insomma, se si è alla ricerca di una soluzione veloce, lo speedtest di Google rappresenta una soluzione ottimale da sfruttare.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>