Come fare pacchetti regalo speciali

di Valentina Cervelli 0

Come fare pacchetti regalo speciali? Non tutti sono capaci a farli da soli: il fai da te in questo campo è decisamente figlio dell’estro artistico e della manualità della persona. Vediamo quindi come regolarci per fare qualcosa che possa avere il suo perché.

Come fare pacchetti regalo speciali

I pacchetti regalo sono quella cosa che se la si può delegare lo si fa almeno 90 volte su cento: e la ragione principale consta nel fatto che si pensa di non riuscire quasi mai a raggiungere un risultato degno di nota. Detto ciò può capitare di dover fare dei pacchetti regalo. Volete farne uno speciale? Vale la pena di provare con il Furoshiki, ovvero l’impacchettamento con la stoffa. Non bisogna avere paura di questo nome: i giapponesi in fin dei conti usano questo pezzo di stoffa quadrata per impacchettare quasi tutto: bento, regali e qualsiasi cosa vogliano trasportare coprendola. Avendo la possibilità tra l’altro di decorare il tutto senza sprecare carta o impazzire nel piegare angoli.

Non serve poi molto dato che basta un quadrato di stoffa di misura differente a seconda delle dimensioni: 50x50cm per confezioni piccole, 70x70cm per confezioni medie, 1x1m per confezioni grandi: possono poi servire le forbici, per eventuali tagli o aggiustamenti e degli
elementi decorativi che vanno dai fiori o delle piante secche ai nastrini colorati ed agli strass. Anche gli adesivi possono esser utilizzati per decorare la stoffa. E basta prendere i quattro capi e chiudere il tutto con nodi e composizioni di stoffa per ottenere molto senza sforzarsi troppo: sono infatti tantissimi i tutorial presenti su Youtube in tal senso.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>