Come prevenire il mal di schiena in ufficio?

di Valentina Cervelli 0

Come prevenire il mal di schiena in ufficio? La vita sedentaria che certe tipologie di lavoro richiede in alcuni casi può portare la persona a sviluppare problematiche derivanti dalla postura e dal poco movimento. Come fare per evitare di “cadere” nel problema?

Come prevenire il mal di schiena in ufficio?

La prima cosa da fare, nel momento in cui non si è impegnati nel lavoro è muoversi, tentando di ignorare il più possibile quei piccoli dolorini o indolenzimenti che possono presentarsi quando si sta troppo fermi. Ovviamente non sempre il tempo o le circostanze daranno modo di mettere in atto della vera e propria attività fisica in tal senso, ma questo non significa che si debba rimanere fermi.

Ecco quindi perché per prevenire il mal di schiena da ufficio è necessario prima di tutto tenere una corretta postura nel corso del lavoro, partendo dallo stare seduti maggiormente composti e con le spalle dritte fino ad arrivare all’acquisto di una sedia adatta che sia in grado di spingere la persona a rimanere seduto nella posizione giusta. E’ il minimo che si possa fare, cercando di unire a tutto ciò, con attenzione, di rinforzare i muscoli della schiena.  E’  fondamentale assumere posizioni che non sottopongano i muscoli della schiena a inopportune sollecitazioni ed allo stesso tempo non costringano gli stessi a stare troppo in tensione. In questo caso entra in gioco anche il posizionamento dei vari oggetti e dispositivi sulla scrivania

Un esempio? L’altezza dello schermo dovrebbe essere pari a quella degli occhi e la tastiera dovrebbe essere posta su un livello più basso rispetto a quello del monitor, al fine di favorire una sollecitazione corretta dei vari muscoli.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>