Come fare ricarica Tim con assistente Google

di Valentina Cervelli Commenta

Come fare la ricarica Tim con l’assistente di Google?  Sembrerà davvero strano, ma anche nel nostro paese che spesso è il più arretrato in tal senso, almeno una delle compagnie telefoniche ha fatto in modo tale di rendere disponibile una tecnologia di supporto in tal senso.

Essenzialmente di base per riuscire nell’operazione è necessario attivare l’assistente di Google per Tim: questo consentirà di poter conoscere il credito residuo, le soglie della propria offerta ed altre informazioni amministrative disponibili. Ma soprattutto, come anticipato, darà modo di poter ricaricare la propria sim con facilità: questa azione è consentita a chiunque possieda un account Google , lo abbia sincronizzato con l’account MyTIM e abbia installato Assistente Google sul proprio smartphone.

L’azione di per se stessa non è complicata. Una volta eseguito infatti il passaggio di sincronizzazione sopra indicato, basterà prendere il cellulare dove ovviamente Google Assistant dovrà presente e attivarlo per ciò che concerne Tim con la frase “Ok Google, parla con TIM”: questo farà apparire sullo schermo  il browser con la finestra per il login: vanno inserite le credenziali di accesso. Una volta dentro si potrà nuovamente usare l’assistente, utilizzando nuovamente la frase precedente e richiedendo ciò di cui si ha bisogno: nel caso specifico bisognerà dire “OK Google, voglio ricaricare la scheda TIM” e seguire con attenzione quelle che sono le istruzioni che l’assistente di Google darà.

Non è difficile come procedura, bisogna semplicemente essere sicuri che il dispositivo sia in grado di ottemperare alla richiesta e che quindi sia sincronizzato a dovere.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>