Come sopportare le persone moleste

di Valentina Cervelli Commenta

Come sopportare le persone moleste? In alcuni momenti, per lavoro o per caso, ci si può trovare ad avere a che fare con individui incapaci di comprendere le regole principali del quieto vivere: scopriamo insieme come non perdere la calma ed evitare forti mal di testa.

Sembra stupido, eppure tante volte riuscire a sopportare le persone che per una ragione o l’altra non riescono a comportarsi in maniera socialmente accettabile diventa molto difficile. La prima cosa da fare, ovviamente, è quella di provare ad ignorarle il più possibile, evitando lo scontro. Soprattutto se si tratta di famigliari o amici nervosi. La prima arma da utilizzare è quella della comprensione, tentando di scoprire se si possa sopportare eventuali sfoghi o rimostranze.

In caso l’opzione non sia praticabile, come ad esempio quando si è impegnati in un’attività che richiede concentrazione, la prima opzione rimane sempre quella di ignorare, ma condita da qualsiasi strumento che possa garantire un isolamento dalla fonte dello stress: musica e cuffie rimangono la soluzione migliore. In questo modo si possono sopportare le persone moleste senza troppo sforzo, riuscendo anche nell’impresa di non offenderle involontariamente.

Quando si parla di persone moleste, si parla di individui fastidiosi ma non per questo cattive: ecco quindi che in alcuni casi si può spendere del tempo per comprendere se si possa fare qualcosa per le stesse. Riuscire a comprendere e risolvere cosa le rende in quel modo può infatti trasformarle e rendere più piacevole la permanenza in loro compagnia. Si tratta di applicare pazienza e savoir affair.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>