Come vedere le stelle cadenti

di Valentina Cervelli Commenta

Come vedere le stelle cadenti? Le più famose, quelle ricercate da tutti, sono le meteore Perseidi possibili da osservare nelle notti tra il 10 ed il 14 agosto: chi di noi non è mai stato fuori con lo sguardo al cielo durante la notte di San Lorenzo?

Per riuscire davvero a vederle, si possono prendere delle piccole precauzioni che renderanno più semplice la loro osservazione. Prima di tutto l’orario: il momento perfetto per osservare le meteore va dalle 22 alle 4 del mattino, tenendo comunque a mente che le stesse non seguono una tempistica così netta nel loro manifestarsi, motivazione per la quale, nonostante il periodo clou sia dal 10 al 14 agosto ed il picco verrà raggiunto tra il 12 ed il 13 è importante non privarsi dell’osservazione del cielo fin dai primi giorni di agosto e per tutto il mese: sapevate che dal 12 al 23 sono visibili anche le Delta Acquariadi? Se si è degli appassionati del cosmo si tratta di un’occasione unica quella di mettersi all’esterno per osservare il cielo.

Per quanto un telescopio possa rivelarsi comodo per tentare di vedere le stelle cadenti più da vicino, non vi è bisogno di un equipaggiamento incredibile quanto del seguire alcuni consigli. Per primo quello di trovare un luogo buio per l’osservazione vicino la propria abitazione o in alternativa recandosi agli osservatori che si trovano nella propria città. E’ importante poi non avere fretta e rilassarsi: gli occhi impiegano circa 20 minuti per abituarsi bene al buio quindi perché non prendersi un po’ di tempo e riposare magari su una bella sdraio in attesa dello spettacolo celeste?

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>