Come capire se si ama ancora il proprio partner

di Valentina Cervelli 0

Come capire se si ama ancora il proprio partner? Quella che può sembrare una domanda da romanzo rosa è in realtà un quesito che moltissime persone di tutto il mondo si pongono diverse volte nella propria vita quando iniziano a sentire che qualcosa non va nelle loro relazioni.

Come capire se si ama ancora il proprio partner

 

Divorzi in crescita per via di relazioni più deboli

Divorzi e separazioni negli ultimi anni, a livello statistico, sono cresciuti esponenzialmente di numero nel corso degli anni: talvolta vi sono delle difficoltà oggettive, talvolta la causa è una terza persona. In ogni caso per essere sicuri di fare la scelta giusta è importante approfondire quel che si prova e comprendere se sono solo noia e quotidianità a creare problemi e si ama ancora il proprio partner o se semplicemente la storia è arrivata al capolinea.

Può nascere del disagio nella coppia e in generale il cambiamento della società ha portato le relazioni a diventare più deboli rispetto al passato, lasciando che i problemi attacchino anche il sentimento, portando ancora più problemi al relazionarsi di coppia. Pensando ai propri nonni e spesso anche ai propri genitori, è notabile come una volta la parola amore sottintendeva la fedeltà al coniuge fino alla fine dei propri giorni.

Qualcosa che non è giusto dare per scontato e che deve essere costruito di questi tempi con maggiore consapevolezza, ricercando il dialogo, sviluppando l’empatia e la comunicazione senza che la stessa cada nell’errore della violenza verbale.

Dialogo e autoanalisi basilari per capire

Come capire se si ama ancora il proprio partner

Come fare a capire se si ama ancora il proprio partner? La prima cosa che bisogna fare, senza ombra di dubbio è quello di fare una bella analisi di se stessi, ancor prima di pensare al partner. Si è felici? C’è qualcosa che manca? Spesso e volentieri basta fare chiarezza su quel che si vuole e su quali sono stati i propri comportamenti per capire se il modo con il quale ci si rapporta con la propria metà sia giusto, sbagliato o soddisfacente.

Quando un amore finisce la colpa è spesso da entrambe le parti. E’ importante poi dialogare, molto: solo in questo modo ci si può confrontare nel modo giusto e analizzare lo stato delle cose. Spesso gli avvenimenti della vita possono portare ad appannare il rapporto con il partner, lasciando che la stanchezza e lo stress abbiano un effetto deleterio sulla relazione.

Non si deve stare insieme per forza, ma nemmeno gettare tutto alle ortiche per un attimo di stanchezza: essere sinceri l’uno con l’altro e parlare di ciò che non va è il miglior metodo per chiarirsi le idee.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>