Come combattere l’irritazione da caldo

di Valentina Cervelli Commenta

Combattere l’irritazione da caldo: come fare? Quando l’estate arriva e le temperature salgono, spesso è difficile rimanere calmi e concentrati durante il corso della giornata. Ecco qualche consiglio per evitare quelli che sono il classico stress e la classica ira che montano quando la temperatura aumenta.

Stare idratati

Una delle prime cose più importanti di cui accertarsi quando le temperature salgono e quella di rimanere idratati al punto giusto. Quando viene a mancare un elemento tanto importante per il funzionamento dell’organismo come l’acqua, l’intero corpo ne risente in modo evidente. Il sudore poi fa perdere sali minerali importanti: è consigliato bere ogni volta che si abbia sete ed integrare con frutta o verdura i nutrienti persi nel corso della giornata.

Dormire il giusto

Anche il tempo che passiamo dormendo è importante per combattere l’irritazione da caldo: il nostro organismo risente delle mancate ore di sonno quasi al pari di quando a mancare è la giusta idratazione. Ecco quindi che un minimo di 7 ore do riposo devono essere considerate necessarie per non trovarsi il giorno dopo a litigare con il mondo intero per via di quel senso di irascibilità che il caldo è in grado di procurare.

Mangiare bene

Anche l’alimentazione ha il suo peso contro lo stress causato dalle alte temperature. Frutta e verdura e cibi leggeri devono essere la prima scelta di qualsiasi persona, al fine di evitare problemi digestivi o l’accumulo di energia non necessaria che in periodi caldi può portare ad uno stato di irritabilità difficile da superare.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>