Come fare per bere di più

di Valentina Cervelli 0

Come fare per bere di più? Talvolta bere i fatidici due litri di acqua al giorno è tutt’altro che semplice: per riuscirci bisogna fare leva sul proprio buonsenso. E su qualche piccolo trucco da mettere in atto per rendere questa attività più accettabile.

Come fare per bere di più

Perché bere più acqua

La prima cosa che dobbiamo fare è ricordare che bere la giusta quantità d’acqua e rimanere idratati è basilare per il funzionamento dell’organismo e per godere di un benessere psicofisico generale. È consigliabile, per essere sicuri di riuscire a bere abbastanza, suddividere la quantità in più bicchieri da consumare nel corso della giornata. Detto ciò, ci si può aiutare nel raggiungere l’obiettivo ricordando le ragioni per le quali è bene rimanere idratati. Una delle motivazioni consta nella possibilità di sentirsi più sazi e al contempo poter contare su una digestione più semplice dato che l’acqua aiuta i succhi gastrici a lavorare meglio.

I liquidi che assumiamo, più in generale, ci aiutano a eliminare le scorie grazie all’azione dei reni e del fegato e ci consentono di poter contare su una motilità intestinale corretta, capace di evitare problemi di stipsi. Ma l’azione benefica dell’acqua non è solo legata agli organi interni: bere consente di avere una pelle luminosa grazie al suo favorire il rinnovamento cellulare e una pelle idratata riesce a combattere con maggiore successo il presentarsi di rughe. Insomma, l’acqua può essere una vera e propria cura di bellezza a basso costo.

Bere la giusta quantità di acqua ci consente di recuperare i liquidi persi attraverso l’attività fisica ma anche a mantenere stabile la temperatura interna.

Metodi per bere più acqua

Come fare per bere di più

Come fare per bere di più? Basterebbe già ripetersi come un sermone le ragioni sopracitate. Ma se avessimo bisogno di veri e propri consigli, come regolarci? La prima cosa, già anticipata, è quella di suddividere la quantità di acqua da bere in più bicchieri durante il corso della giornata. Anche una borraccia in tal senso può essere utile per tenere sotto controllo quanto si è effettivamente bevuto. Anche il consumo di cibi che ne contengono buone dosi può aiutare molto: latte, frutta, ortaggi, formaggi freschi e addirittura pasta e riso cotti.

E nel caso l’acqua proprio non vada giù facilmente niente vieta di consumare tè o tisane. L’importante è che al corpo si fornisca la giusta quantità d’acqua per vivere bene. Secondo l’Accademia nazionale delle Scienze  per le donne dovrebbe essere pari a 2,7 litri di acqua al giorno e per gli uomini 3,7 giornalieri.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>