Come mantenere il buonumore nelle giornate difficili

di Valentina Cervelli Commenta

Come mantenere il buonumore nelle giornate difficili? Vi sono dei giorni in cui, pur svegliandosi in modo sereno ci si trova bombardati da tanta negatività sufficiente a rovinare un’intera esistenza. Per proteggersi effettivamente dalle influenze negative è possibile mettere in atto alcuni semplici trucchi.

Musica sempre e comunque

C’è un motivo alla base del fatto che la musica è una di quelle arti che nel corso dei millenni non hanno fatto altro che crescere ed evolversi. essa rappresenta il perfetto strumento per risolvere qualsiasi problema. Non è propriamente una panacea di tutti mali ma sicuramente è qualcosa che può aiutare chiunque a ritrovare la calma interiore in qualsiasi occasione. Alcuni studi clinici hanno addirittura mostrato che è perfetta per aiutare a sopportare il dolore ed abbassare la pressione arteriosa. Isolarsi dal mondo con un po’ di buona musica per qualche minuto o distrarsi con la stessa mentre si lavora è più che sufficiente per allontanare il malumore o ritrovare la concentrazione adatta a risolvere i propri problemi.

Risolvere le cause alla base

Più complicato, ma non sempre, è il tentare di risolvere alla  base i problemi che possono allontanare il buonumore. Giornate difficili possono accadere ed essere un problema per chiunque: a fare la differenza è l’atteggiamento con il quale le stesse si affrontano. Tentare di parlare con chi sta minacciando di rovinare la propria giornata è un mezzo, come provare, dopo un bel respiro ed una tisana rilassante, a risolvere i problemi che si sono affacciati. E’ importante lo stato d’animo: pensare a cose felici o al fatto che potrebbe… andare peggio, è qualcosa che per quanto strano aiuta a mantenere il sorriso sulle labbra.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>