Come stimolare la sete d’inverno

di Valentina Cervelli 0

Come stimolare la sete d’inverno? O meglio ancora: come trovare il desiderio di bere quando fa tanto freddo e lo stimolo manca? Vi sono dei trucchetti che si possono mettere in atto per rimanere idratati anche senza rimanere “attaccati” alla bottiglia come accade di estate.

Come stimolare la sete d'inverno

La prima cosa? Iniziare la giornata nel modo giusto assumendo fluidi piacevoli e che facciano bene. Non si ha voglia di acqua semplice? Si può bere un bicchiere di acqua tiepida, limone e zenzero. Questa “tisana” è davvero ottimale per l’organismo e la sua salute: sgonfia ed ha proprietà detox. Sulla stessa linea, sia la mattina che durante tutta la giornata è possibile bere te o tisane. In questo modo si può riuscire a bere tutto il giorno invogliati dal sapore scegliendo magari erbe officinali perfette per approcciare i piccoli problemi di salute dei quali si soffre.

Ovviamente è da evita il tenere l’acqua in frigo preferendo la temperatura ambiente e per stimolare attivamente la sete è possibile, senza esagerare, consumare un quadratino di cioccolata fondente: in fin dei conti contiene anche degli antiossidanti. Importante, da questo punto di vista, avere anche sempre a disposizione, vicini a sé, una bottiglia di acqua che consenta di bere in qualsiasi momento. E se questo proprio non bastasse è possibile aiutarsi con l’alimentazione: via libera a vellutate, zuppe, brodo e minestrone che consentono di assorbire l’acqua attraverso i pasti.

E ultimo, ma non per efficacia, basta aggiungere un pizzico di peperoncino ai propri alimenti: in questo modo si avrà lo stimolo a bere per smorzare la piccantezza.

 


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>